lavoro del webmaster  
Web Manager per ogni occasione


Il Web Manager

Il Web Manager

Indice Principale sito

Chi è il Web Manager ?

Il Web Manager conosce tutti gli aspetti generici del lavoro del Web Architect ed apprezza questi aspetti come indispensabili per il successo del progetto web.

Si occupa anche dei altri fattori coinvolti come la gestione dei clienti, campagne pubblicitarie e la supervisione di tutto quello che rivolve attorno il progetto del sito web.

Un Web Manager può essere anche un Grafico, diventato Web Master, diventato Web Architect, diventato Web Manager e non è necessario che sia una persona versata in programmazione o design di grafiche ma almeno dovrebbe essere al corrente di tutte le fasi necessari per far funzionare un progetto web.


Web master, web architect o Web Manager ?
Un web manager è un personaggio di multitalento e non necessariamente un programmatore o un webmaster.

Usualmente un webmaster che lavora in proprio, sopratutto se crea siti per se stesso o per i suoi clienti diretti, con i quali poi vende prodotti o servizi, diventa automaticamente una specie di web manager dato che il suo compito va ben oltre il creare un semplice sito web.

Un web manager può essere anche qualcuno che organizza tutti i lati non tecnici della gestione di siti web e poi ha personale tecnico che provvede ai lati tecnici tipo la creazione del sito, la ottimizzazione delle pagine, le grafiche, i database e la gestione del server.

I migliori web manager sono quelli che conoscono bene gli aspetti del lavoro e sebbene si fanno aiutare in diversi settori da altre persone, sono comunque in grado di gestire una buona parte da soli se necessario.
O almeno sanno apprezzare e quantificare il lavoro, lo sforzo ed i costi coinvolti.

Un web manager che è in grado di supervisionare la maggior parte degli aspetti di un progetto web ovviamente ha il vantaggio che non è mai troppo dipendente sugli altri 'collaboratori' e può tenere bassi i costi della mano d'opera con guadagni più alti.
Ma può avere anche la soddisfazione di sapere che con le sue conoscenze può dedicare più tempo al lato creativo e strategico che quello 'mauale'.. se decidesse di delegare questi ad altri.


Che cosa fa un Web Manager ?
Eccovi solo alcuni compiti che il web manager
dovrebbe essere in grado di fare/gestire/saper far fare/saper far gestire:

Creare siti web
o almeno conoscere le basi del lavoro coinvolto

Gestire webmaster e sapere quanto pagarli
o almeno conoscere quanto vale un'ora di lavoro
di un mediocre webmaster

Occuparsi degli clienti e di provvedere che pagano.

Conoscere i costi di:
design di pagine web,
spazio web
server dedicati
l'ottimizzazione di siti web per i motori

Promuovere i siti sui motori di ricerca o almeno conoscere il lavoro coinvolto e di saper valutare chi sappia fare questo lavoro professionalmente.


Registrare nomi domini e trattare con i maintainer o almeno sapere il costo minimo di un nome dominio ed anche il costo esagerato che altri chiedono.
Utile se conosce anche i vari tranelli coinvolti nel registrare nomi domini e trasferirli da un maintainer ad un'altro.

Trasferire nomi domini da un maintainer ad un'altro
e sapere come trattare con i sub- maintainer 'problematici'.

Gestire un server dedicato o almeno sapere minimi dettagli coinvolti nel gestirlo - (non necessariamente dal lato tecnico - vedere provideritalia.com su come gestire server dedicati)

Occuparsi della grafica o degli grafici o almeno sapere che un gif animato di 5 ripetizioni non dovrebbe costare il triplo di uno con solo 2 ripetizioni

Acquistare spazio web e/o spazio server e sapere i costi base anche del traffico minimo consentito

Fogli stile ? roba complessa ma utile sapere almeno che esistono

Questi sono solo pochi esempi e ci sarebbero altri mille che un web manager dovrebbe saper fare o conoscere. Forse il compito più importante è quello della improvvisazione manageriale e soprattutto il guardarsi in giro per buone idee.

Come si diventa un Web Manager ?
Si nasce Web Manager?
Lo si diventa ?
Chiunque può fare questo mestiere ?

Molte persone credono che per essere un web manager bisogna essere un tecnico laureato in informatica che sa programmare in C++ e mastica UNIX per colazione.
Questo è falso.

Ancora altri credono che basta avere quattrini e pagare altre persone per farlo.
Questo è falso ma non nuocerebbe.

Un medio grado di intelligenza non nuoce ma come vediamo noi in giro, non è indispensabile ed oggi si può gestire un server dedicato con due click tramite qualsiasi browser e basta avere minime conoscenze sui servizi che bisogna gestire ed offrire per poter diventare un web manager.

Tuttavia come in tutti gli settori dove bisogna imparare cose nuove ci sono varie opzioni :
a) fai da tè
b) studia come un matto, ma non esagerare, e poi fai da tè
c) lavorare, perseguire, lavorare, perseguire
d) avere fantasia e saper improvvisare

Fareste meglio a fare tutti e quattro:

a) - Fate da voi abbastanza per avere la conoscenza praticità per conoscere il settore.
Finchè non imparerete almeno una volta a creare un banner animato da soli con Photoshop, Image Ready o un software shareware non saprete mai realmente come si crea un banner animato e quanto REALMENTE potrebbe costare la sua 'creazione'.

b) - Studiate quanto basta diversificando gli argomenti.
Almenochè desiderate diventare un programmatore di java a tempo pieno, ignorate lo studio di java ed anche di java script ma imparate a copiare qualche javascript da qualche sito e modificarlo per il vostro uso.
Poi per la roba spaziale pagherete un'esperto... ma almeno non vi farete fare fessi da questo.

c) - Lavorare, perseguire, lavorare = nulla è gratis, nessuno regala nulla
"La perseveranza è una Dea Bendata che ogni tanto intravede attraverso la benda" [ --pete - 2002]

d) - Avere fantasia e saper improvvisare può essere meglio che due master in new technologies:
Avere un master in marketing e sapere che per:
vendere uno secchio di sabbia il costo del procurarsi lo secchio e la sabbia più il trasporto meno le tasse, -deve essere minore del prezzo al quale lo si vende quella sabbia ... ci arriva il più pierino dei pierini.

Ma per vendere della sabbia nel deserto di Sahara ai 'Saharesi' ci vorrà più fantasia che master e certificati o lauree universitarie.

Alla fine dei conti lo scopo del web manager è di portare un progetto web dalla idea iniziale 'a' attraverso 'b', 'c', 'd',
fino alla 'z'
dove b,c,d,e,f,g, ecc
sono le fasi di far decollare e funzionare quel progetto
e la 'z'
è un bel conto in banca con la soddisfazione aggiuntiva di avere avuto successo.

Io (Pete) opero sotto questo concetto da diversi anni e mi fa piacere di poter condividere con voi alcune delle mie tecniche e concetti sia su questo sito che sui i nostri corsi dato che sono un'esempio vivente che chiunque può diventare un web manager.

Basta un computer, una connessione internet e la voglia di lavorare.

E se ci riesco io, chiunque abbia avuto la pazienza di leggere fin qui dovrebbe essere in grado di riuscirci senza troppe cerimonie.

  ©2000-2020 Digitaly - Pete da Beat  

site map